Le relazioni nei gruppi

Il bar di via Dandolo

Tutti i gruppi hanno una struttura che si può evidenziare facendo un organigramma che rappresenti le relazioni esistenti tra i membri, oppure le “vie” della comunicazione, e metta in risalto chi influisce maggiormente sulle decisioni e sul modo di stare insieme. Il membro che ha più influenza diventa il leader, per questo nei gruppi psicologicamente maturi la leadership può essere assunta da più persone nello stesso tempo o ruotare da un membro all’altro in tempi diversi. La differenza tra i leader sta nel modo in cui esercitano la loro influenza nel gruppo, per questo ci sono leader autoritari e leader democratici, o addirittura dittatoriali o permissivi; di conseguenza anche gli organigrammi che rappresentano i gruppi saranno diversi.

Leggi attentamente il racconto e prova a disegnare un grafico che rappresenti la struttura del gruppo, o due grafici se pensi che il gruppo a un certo punto cambi la sua struttura.

Il bar di via Dandolo

  In via Dandolo c’è un bar che ha una caratteristica importante per i frequentatori, quella di essere incassato in uno slargo della via che permette di parcheggiare comodamente auto e motociclette. Per questo motivo è il luogo d’incontro di Marco, Luca, Pietro e dei loro amici.
  Marco si presenta con la motocicletta invidiata da tutti, e sembra che tutti lo stiano aspettando, spesso si porta dietro Paola, la sua ragazza. Luca, che stima molto Marco e si può dire che in qualche misura è ricambiato, viene al bar con Lucia, la sua ragazza, e con Antonio. Insieme a loro ci sono sempre Franco, Carla, Gianni, Mario e Antonella. E’ il gruppo piĂą numeroso e rumoroso, scherzano e organizzano scherzi, ma diventano seri e fattivi quando Marco, Luca e Pietro decidono qualcosa. Pietro è un ragazzo strano, solitario, arriva al bar sempre solo, ma Marco lo ritiene intelligente e lo consulta senza farsene accorgere, poi decide insieme a Luca.
  C’è infine un gruppetto formato da Danilo e da altri quattro: Irene, Fulvio, Sara, Angelo, che molto spesso sono giĂ  al bar quando arrivano gli altri. Danilo ammira molto Marco e cerca di imitarlo, anche lui ha una motocicletta e la sua ragazza è Irene. Non si può dire che Marco lo ricambi, però sa che può contare su di lui e sugli altri del suo gruppo perchĂ© sono molto affiatati: Fulvio e Sara sono una coppia e Angelo è il fratello piĂą piccolo di Sara.
  Un’altra relazione di amicizia molto stretta è tra Paola e Lucia che hanno una certa influenza su Marco e su Luca. Paola, Lucia e anche Antonio sono importanti nel gruppo non solo per la posizione che occupano ma anche perchĂ© lavorano. Non sono gli unici a lavorare, ci sono Marco e Luca che, essendo i piĂą vecchi del gruppo, sono autonomi e non dipendono dalla famiglia giĂ  da qualche anno; Marco ha la motocicletta e Luca l’automobile. Comunque in assenza di Marco sembra proprio che al bar i gruppi siano due, a meno che non si mettano a scherzare e a prendersi in giro esprimendo così la loro rivalitĂ .
  L’etĂ  media di tutto il gruppo è vent’anni, perciò le cose che fanno insieme, a parte il bar, sono prima di tutto la discoteca e poi attivitĂ  sportive e gite nei dintorni della cittĂ . Sulle cose da fare le idee originali vengono da Pietro che però le suggerisce a Marco, il quale ne discute con Luca e a volte con Paola. I primi a sapere dei programmi e contribuire alla loro realizzazione sono Lucia, Antonio e Danilo.
  Ma d’inverno le cose vanno diversamente perchĂ© stanno piĂą tempo a stretto contatto nella saletta interna del bar riuniti da Marco per giocare, e quando si deve decidere Marco coinvolge l’intero gruppo e ognuno dice la sua, fa proposte, e Marco ascolta tutti e li fa ascoltare da tutti, chiede informazioni a chi le possiede, insomma fa sentire tutti importanti, poi conclude facendo votare a maggioranza e distribuisce i compiti per la realizzazione. Se c’è tensione tra alcuni membri Marco interviene a scioglierla perchĂ© per lui è importante che ci sia armonia così anche le cose che si devono fare si fanno bene.

L'utilizzo degli scritti e delle immagini di questo sito WEB è libero e gratuito.

Si rilascia l'autorizzazione per eventuali usi ma si fa obbligo, senza alcun compenso, di indicare nome
e cognome degli autori. ( Art. 10 DLGS 154/97 )