Il nuovo film di M.Mazzotta - Serata finale della rassegna di corti a Vernole

 

 

 

Locandina Parrucchendola  A4 2

La vera storia della parrucchendola e del garziere

Una storia apparentemente surreale, basata su giochi di parole, che al termine finisce per convincere perchĂŠ in fondo si parla di qualcosa  che è veritĂ  incontestabile.

 

=========================================================

 

SERATA FINALE

della RASSEGNA DI CORTOMETRAGGI - “Il cinema povero”

 

 

La Rassegna di cortometraggi  â€˜IL CINEMA POVERO’, che si è svolta a Vernole (Le) dal 27 Aprile al 22 Giugno 2018 organizzata dall’Associazione Culturale Li Talornie da Essere Uomoin collaborazione con ilComune di Vernole,si è conclusa con una serata finale il 6 ottobre presso l’AUDITORIUM SCUOLA PRIMARIA 

La rassegna si proponeva di rivelare al pubblico dei cinefili il fermento del “cinema povero” e di dibatterne le problematiche con gli Autori. I lavori proposti potevano essere cortometraggi, documentari, videoclip musicali e non. 

Nella serata finale sono stati proiettati i film scelti dal pubblico.

 

CORTI 6 OTTOBRE 3

 

__________________

 

RASSEGNA DI CORTOMETRAGGI - “Il cinema povero”

 

VERNOLE aprile-giugno 2018

 

La Rassegna ‘IL CINEMA POVERO’ - prima edizione - che si svolgerĂ  a Vernole (Le) dal 27 Aprile al 22 Giugno 2018 (con cadenza quindicinale)  Ă¨ organizzata dall’Associazione Culturale Li Talorni e da Essere Uomo (www.mauriziomazzotta.it - Il sogno dell’uomo di essere uomo) in collaborazione con il Comune di Vernole.

 

La rassegna  si propone di rivelare al pubblico dei cinefili il fermento del “cinema povero” e di dibatterne le problematiche con gli Autori. I lavori proposti possono essere cortometraggi, documentari, videoclip musicali e non. In una serata finale (da definire), saranno riproiettati i filmati scelti dal pubblico.

 

REGOLAMENTO

 

1 - L’iscrizione alla Rassegna è gratuita e aperta ad ogni genere filmico in lingua italiana: cortometraggi, documentari, videoclip musicali e non. Sono ammesse opere già presentate o premiate in concorsi o altre rassegne.

 

2 - Possono essere inviate opere girate in qualsiasi formato, della durata massima di 30 minuti. Il tema è libero e ciascun Autore è responsabile dei contenuti del film presentato e della diffusione di musica coperta da copyright. L’Autore inoltre assicura e dichiara (vedi Liberatoria in fondo ) che l’opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio o lesivo della dignità altrui.

 

3 - Si auspica la presenza degli Autori in sede di proiezione e dibattito.

 

4 - Le opere saranno accettate preferibilmente su supporto DVD oppure su file MP4 scaricabile da link (Dropbox, Vimeo, ecc…) e dovranno pervenire insieme alla scheda di iscrizione (in fondo) entro e non oltre il 19 Giugno per posta prioritaria a questo indirizzo:

Rassegna ‘Il Cinema Povero’ - ASSOCIAZIONE LI TALORNI - Via San Nicola, 19 - 72029 VERNOLE (LE).

In alternativa, telefonare alla Segreteria 380/7536803. Per i file MP4 da scaricare, inviarli  per mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Eventuali spese di spedizione sono a carico dei partecipanti. L’organizzazione non è responsabile per i danni o smarrimento delle opere inviate che, comunque, non saranno restituite e rimarranno negli archivi dell’Associazione.

 

5 - Per fini organizzativi i lavori inviati o consegnati o scaricati saranno pre-selezionati dai responsabili della rassegna.

 

6 - Non è un Concorso ma, in collaborazione con il Comune di Vernole, potranno essere assegnati dei riconoscimenti.

 

7 - La pagina Face-Book di riferimento è: Ass.ne Culturale Li Talorni

e il regolamento si può leggere nel sito: http://www.mauriziomazzotta.it/

 

 

 

 

 

Scheda per l’iscrizione e dichiarazione da copiare, completare e inviare insieme all’opera all’indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

RASSEGNA “Il cinema povero”

 

Vernole aprile-giugno 2018

 

All’associazione LI TALORNI

 

-       Titolo, durata e anno di produzione del filmato

 

-       Nome e Cognome del Regista, indirizzo completo, telefono e mail

 

-       Se l’opera inviata è stata premiata in altre Rassegne o Festival

 

-       Breve sinossi di presentazione

 

 

 

DICHIARAZIONE DEL REGISTA E LIBERATORIA

 

L’Autore assicura e dichiara che l’opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio o lesivo della dignità altrui. Inoltre dà il consenso a diffondere, senza scopo di lucro, l’opera o parti di essa nei social e/o nei siti degli organizzatori della Rassegna.

 

 

 

Data                                    firma

 

DICHIARAZIONE DEL REGISTA E LIBERATORIA

L’Autore assicura e dichiara che l’opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio o lesivo della dignità altrui. Inoltre dà il consenso a diffondere, senza scopo di lucro, l’opera o parti di essa nei social e/o nei siti degli organizzatori della Rassegna.

 

Data                                    firma

 

L'utilizzo degli scritti e delle immagini di questo sito WEB è libero e gratuito.

Si rilascia l'autorizzazione per eventuali usi ma si fa obbligo, senza alcun compenso, di indicare nome
e cognome degli autori. ( Art. 10 DLGS 154/97 )