EVENTI

 

UN EVENTO IL NUOVO ANNO

QUESTO POI DEL VENTIVENTI

SEMBRA PROPRIO ILLUMINANTE

 

per l’anno 2020

 

Non so scrivere poesie

Scrivo versi o poco più

Se volete mi ascoltate

Altrimenti ve ne andate

 

Voglio bene a tutti quanti

Questo è certo pure ai santi

Anche se non li conosco

E per questo vi dimostro

Quanti accolgo nel mio cuore

 

Voglio bene a chi è vicino

A chi viene da lontano

Al dottore e al contadino

Sono tutti amici miei

 

C’è chi proprio non sopporto

E divento ahimè, razzista!

È colui che è sì cretino

Che si lascia accalappiare

Dal politico di turno

 

Il dio Crono dai suoi sacchi 

Manda via le ore e i giorni 

Inflessibile e severo

Non si spera nei ritorni

Ecco dunque il tempo va

E per questo, amico caro

Il dovere che noi abbiamo

È pensare nel profondo

Delle cose rilevanti

Guai a fidarsi di qualcuno!

Senza chiedersi: è un cretino?

Un idiota un fannullone

O soltanto un ignorante

Come sempre presuntuoso?

 

Io lo so perché la gente

Non sa leggere il presente

                                                                   Non ricorda il già passato

                                                                   Né prevede il giorno dopo

Non si accorge, è quel che dico

Che una volta che hai sbagliato

Non si può più rimediare

È il dio Crono a comandare

 

Stiamo attenti per favore

Meditiamo quale male

È minore di quell’altro

Molte volte qui da noi

Sono andati a governare

Gente pure incompetente

Gente che proprio in realtà

Cose assurde ha nella testa

Sicché accade molto spesso

Che i cretini a cuor leggero

Sono certi di cambiare

il passato con un calcio

ed invece poi si dolgono

perché il calcio gli ritorna

                                                                                                                                      tra le natiche e le arrossa

 

Agli AMICI e a CHICCHESIA

Qui gli AUGURI mando io

Un Duemilaventi e oltre

Mando con la profezia

Che già pensa ai giorni in cui

Tutti quanti affronteremo

I problemi della vita

Senza ansie e pentimenti

Ma con tanti sentimenti

 

 

 

 

Sia ogni giorno sulla terra

E finché c’è tanta guerra

Tutti noi come in miseria

Rimaniamo a bocca asciutta

E abbracciare dei fratelli

Non sarà che un’illusione

Che ben presto svanirà

Io non credo nelle feste

Credo sì che un nuovo anno

Possa invece regalare

A ciascuno un po’ di CALMA

Con la calma noi possiamo

Meditar su ciò che abbiamo

Questo qui passo agli amici:

SIATE CALMI. Tu a chi lo dici?

(2016)

 

 



 

 

EVENTO DELL''8.6.19 - SERATA DEDICATA AL POETA BRUNO EPIFANI

Bruno 3

 

Quando un poeta muore sta a chi resta dargli voce e diffondere con ogni mezzo le sue poesie. 
È ciò che hanno fatto Marirò Savoia e Maurizio Mazzotta in un evento organizzato dalla SOCIETA' OPERAIA di Novoli e da ESSERE UOMO. 

Sabato 8 giugno nella sede della Società Operaia  di Novoli, ore 19:30 hanno ricordato BRUNO EPIFANI, il poeta salentino che amò la sua                    terra, ma che cercò altri "approdi".

Ha introdotto la serata la prof.ssa Ottavia Madaro. 
Interventi musicali della Scuola di Musica "Harmonium" di Novoli: pianista Dalila Arnesano, voci Mirella Aierba e Francesca Santo.

 

SERATA NOVOLI B.E. A1

 SERATA NOVOLI B.E. B B

 

 

 SERATA NOVOLI B.E.  C3

 

 

 

 

 

 



 

 

 

Locandina Parrucchendola  A4 2

La vera storia della parrucchendola e suo amico garziere

Una storia apparentemente surreale, basata su giochi di parole, che al termine finisce per convincere perché in fondo si parla di qualcosa  che è verità incontestabile.

 

 



 

 

EVENTO DEL 6.10 19 -   SERATA FINALE

della RASSEGNA DI CORTOMETRAGGI - “Il cinema povero”

 

 

 

CORTI 6 OTTOBRE 3

 

 

La Rassegna di cortometraggi  â€˜IL CINEMA POVERO’, che si è svolta a Vernole (Le) dal 27 Aprile al 22 Giugno 2018 organizzata dall’Associazione Culturale Li Talornie da Essere Uomoin collaborazione con ilComune di Vernole,si è conclusa con una serata finale il 6 ottobre presso l’AUDITORIUM SCUOLA PRIMARIA 

La rassegna si proponeva di rivelare al pubblico dei cinefili il fermento del “cinema povero” e di dibatterne le problematiche con gli Autori. I lavori proposti potevano essere cortometraggi, documentari, videoclip musicali e non. 

Nella serata finale sono stati proiettati i film scelti dal pubblico.

 

 

 

===========

 

 

RASSEGNA DI CORTOMETRAGGI - “Il cinema povero”

 

VERNOLE aprile-giugno 2018

 

La Rassegna ‘IL CINEMA POVERO’ - prima edizione - che si svolgerà a Vernole (Le) dal 27 Aprile al 22 Giugno 2018 (con cadenza quindicinale)  Ã¨ organizzata dall’Associazione Culturale Li Talornie da Essere Uomo(www.mauriziomazzotta.it- Il sogno dell’uomo di essere uomo) in collaborazione con il Comune di Vernole.

La rassegna  si propone di rivelare al pubblico dei cinefili il fermento del “cinema povero” e di dibatterne le problematiche con gli Autori. I lavori proposti possono essere cortometraggi, documentari, videoclip musicali e non. In una serata finale da definire, saranno riproiettati i filmati scelti dal pubblico. 

 

REGOLAMENTO

 

1 - L’iscrizione alla Rassegna è gratuita e aperta ad ogni genere filmico in lingua italiana: cortometraggi, documentari, videoclip musicali e non. Sono ammesse opere già presentate o premiate in concorsi o altre rassegne.

 

2 - Possono essere inviate opere girate in qualsiasi formato, della durata massima di 30 minuti. Il tema è libero e ciascun Autore è responsabile dei contenuti del film presentato e della diffusione di musica coperta da copyright. L’Autore inoltre assicura e dichiara (vedi Liberatoria in fondo )che l’opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio o lesivo della dignità altrui.

 

3 - Si auspica la presenza degli Autori in sede di proiezione e dibattito.

 

4 - Le opere saranno accettate preferibilmente su supporto DVD oppure su file MP4 scaricabile da link (Dropbox, Vimeo, ecc…) e dovranno pervenire insieme alla scheda di iscrizione (in fondo) entro e non oltre il 10 Giugno per posta prioritaria a questo indirizzo: 

Rassegna ‘Il Cinema Povero’ - ASSOCIAZIONE LI TALORNI - Via S.Nicola, 19 72029 VERNOLE (LE).

In alternativa, telefonare alla Segreteria 380/7536803. Per i file MP4 da scaricare, inviare il link  per mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Eventuali spese di spedizione sono a carico dei partecipanti. L’organizzazione non è responsabile per i danni o smarrimento delle opere inviate che, comunque, non saranno restituite e rimarranno negli archivi dell’Associazione.

 

5 - Per fini organizzativi i lavori inviati o consegnati o scaricati saranno pre-selezionati dai responsabili della rassegna.

 

6 -  Il regolamento può essere visionato anche sui seguenti link:

https://www.facebook.com/cinemapovero

www.mauriziomazzotta.it 

 

Facsimile di scheda da inviare insieme all’opera

 

RASSEGNA “Il cinema povero”  - Vernole aprile-giugno 2018

All’associazione LI TALORNIVia San Nicola, 19 - 73029 VERNOLE (LE)

 

-      Titolo, durata e anno di produzione del filmato

-      Nome e Cognome del Regista, indirizzo completo, telefono e mail

-      Se l’opera inviata è stata premiata in altre Rassegne o Festival

-      Breve sinossi di presentazione

 

DICHIARAZIONE DEL REGISTA E LIBERATORIA

L’Autore assicura e dichiara che l’opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio o lesivo della dignità altrui. Inoltre dà il consenso a diffondere, senza scopo di lucro, l’opera o parti di essa nei social e/o nei siti degli organizzatori della Rassegna.

 

Data                                    firma

L'utilizzo degli scritti e delle immagini di questo sito WEB è libero e gratuito.

Si rilascia l'autorizzazione per eventuali usi ma si fa obbligo, senza alcun compenso, di indicare nome
e cognome degli autori. ( Art. 10 DLGS 154/97 )